1° Tappa – Pista Ciclabile di Pian di Massiano

VENRDI 2 LUGLIO  Pista Ciclabile di Pian di Massiano

Gara a PUNTI

Tutte le categorire effettueranno 30 giri per un tot di 15 kM

Partenze :  

Ore 17: 00 Donne

Ore 17:25 Super Gentlemen B

Ore 17:50 Super Gentlemen A

Ore 18:15 Gentlemen 2

Ore 18:40 Gentlemen 1

Ore 19:05 Veterani 2

Ore 19:30 Veterani 1

Ore 19:55 Senior 2

Ore 20: 20 Senior 1

Ore 20 : 45 Junior

Finale i primi 5 di ogni categoria

21: 15 Finale Fascia 2 : Super Gentlemen B, Super Gentlemen A, Gentlemen 2, Gentlemen 1

Ore 21:40 Finale Fascia 1:  Junior, Senior 1, Senior 2, Veterani 1, Veterani 2

Articolo 1

La corsa a punti é una specialità nella quale la classifica finale si stabilisce in base ai punti conquistati e

accumulati dai corridori in occasione degli sprint e per il giro guadagnato.

Organizzazione della competizione

Articolo 2

Ci effettueranno batterie per ogni categoria, A seconda del numero dei corridori iscritti, i Giudici potranno eventualmente accorpare delle categorie e determineranno il numero dei corridori meglio classificati di ogni gara.

Articolo 3

Le volate intermedie si disputano ogni 5 giri.

La competizione sarà disputata su un numero di 30 giri per un totale di 15 km.

Articolo 4

Al primo corridore classificato in ogni volata saranno attribuiti 5 punti, al secondo 3 punti, 2 punti al terzo ed 1 punto al quarto.

Al corridore che guadagna un giro sul gruppo principale vengono assegnati 20 punti.

Il corridore che perde un giro sul gruppo principale, perde 20 punti.

La volata finale attribuisce 10punti al primo, 6 al secondo, 4 al terzo, 2 al quarto ed 1 punto al quinto.

Articolo .5

In caso di parità di punti, verrà tenuto conto del piazzamento nell’ultima volata.

Articolo 6

Prima della partenza, la metà dei corridori è posta lungo la balaustra, mentre l’altra metà è tenuta in fila

indiana sulla corsia dei velocisti.

Articolo 7

La partenza è data lanciata, dopo un giro neutralizzato.

Articolo 8

Le volate si svolgono con le stesse regole delle gare di velocità.

Articolo 9

Si considera guadagnato il giro, e vengono assegnati i 20 punti quando il corridore raggiunge l’ultimo

corridore del gruppo principale.

Articolo 10

Un corridore staccato e doppiato dal gruppo non può condurre, pena l’espulsione.

Articolo 11

Se nel momento in cui sta per disputarsi una volata uno o più corridori raggiungono il gruppo principale,

questo o questi corridori beneficeranno del giro guadagnato, dunque di 20 punti.

I punti della volata saranno immediatamente attribuiti ai corridori in fuga che seguono o, a quelli in testa al

gruppo.

Articolo 12

I corridori staccati dal gruppo e raggiunti da uno o dai corridori che stanno per guadagnare il giro non

possono condurre, pena l’espulsione.

Articolo 13

I corridori che accumulano uno o più giri di ritardo possono essere eliminati dal Collegio di Giuria.

Articolo 14

In caso di intesa fra corridori, il Giudice Arbitro può mettere fuori corsa gli stessi, eventualmente dopo un

ammonizione.

Articolo 15

In caso di incidente riconosciuto il corridore ha diritto ad una neutralizzazione per un numero di giri che si

avvicini il più possibile ai 1.300 metri. Nel momento in cui risale in pista dovrà riprendere la posizione che

occupava prima dell’incidente.

Articolo 16

Nell’ultimo chilometro non vi saranno più neutralizzazioni. Se quest’ultimo chilometro ha inizio nel periodo di neutralizzazione autorizzata seguito ad un incidente riconosciuto, e nel caso in cui il corridore non riesca a riprendere la prova prima dell’inizio dell’ultimo chilometro, il corridore neutralizzato sarà classificato all’ultimo posto dello sprint finale. Per la classifica finale saranno tenuti in considerazione i punti accumulati prima dell’incidente.

Articolo 17

In caso di caduta che coinvolga più della metà dei corridori, la corsa si ferma ed i Giudici stabiliranno la

durata dell’interruzione.

Sarà data una nuova partenza partendo dalle posizioni acquisite al momento della caduta

Articolo 18

Se la pista diventa impraticabile per qualsiasi ragione, i commissari prenderanno le seguenti decisioni:

 Distanza 20 km

o arresto prima del km 10 = ripetere la corsa lo stesso giorno

o arresto fra 10-15 km = riprendere la corsa mantenendo i giri ed i punti guadagnati

o arresto dopo i 15 km = risultato acquisito .

Articolo 19

 Dopo tutte le batterie di tutte le categorie, i primi 5 classificati di ogni categoria suddivisi in Fasce

Fascia A : Junior, Senior1, Senior2, Veterani1;

Fascia B : Veterani2, Gentlemen1, Gentlemen2 , Super GentlemenA e Super GentlemenB;

Disputeranno le 2 Finali per l’asseganzione della Maglia Rosa di Fascia

LA finale si disputerà nel seguente modo:

Le volate intermedie si disputano ogni 5 giri.

La competizione sarà disputata su un numero di 30 giri per un totale di 15 km.