Home Giro d'Italia Amatori 2019 Grande successo per il Giro d’Italia Amatori e per il campionato italiano mediofondo FCI
Grande successo per il Giro d’Italia Amatori e per il campionato italiano mediofondo FCI

Grande successo per il Giro d’Italia Amatori e per il campionato italiano mediofondo FCI

0
0
unnamed
Il Giro d’Italia Amatori 2019 ha vissuto tre giorni di grande festa in uno speciale doppio appuntamento: non solo le tre tappe della corsa rosa amatoriale, che quest’anno si sono disputate in Umbria, ma anche l’assegnazione delle maglie di campione italiano Mediofondo della Federazione Ciclistica Italiana, che sono state assegnate al termine della terza e ultima tappa, alla quale hanno potuto partecipare anche coloro che non hanno potuto competere per tutti e tre i giorni. Di grande rilievo è stato il supporto dell’amministrazione locale, in modo particolare grazie ai lavori di rifacimento del manto stradale alla vigilia della corsa. I corridori hanno quindi potuto gareggiare su strade messe in completa sicurezza dal comitato organizzatore presieduto da Fabio Zappacenere. Il Giro d’Italia Amatori è stato valevole come prova friendly dell’InBici Top Challenge. Molti cicloamatori provenienti dalle più disparate zone d’Italia hanno quindi potuto conoscere da vicino la città di Perugia e le bellezze dell’Umbria. Di rilievo la partecipazione dei rappresentanti della nazionale maltese (unica formazione straniera al via della corsa) ed anche delle rappresentative nazionali dei Vigili del Fuoco e dell’Esercito che hanno dato valore aggiunto alla corsa a tappe che sostiene il ciclismo giovanile sul territorio nazionale. La prima giornata di gare, che si è svolta il 31 maggio, è stata vissuta con una cronometro nella quale si sono imposti Ciro Greco (Posia Team) nella prima fascia, Stefano Nicoletti (Team Argon 18 Hicari Stemax) nella seconda fascia e Marie Claire Aquilina (nazionale maltese).
unnamed (1)
La seconda tappa, che si è svolta sabato 1 giugno, si è disputata con una prova in linea di 86 km, con traguardo fissato davanti alla sede di Ceramiche Domiziani che ha spalancato le porte del proprio showroom ai tanti sportivi e al pubblico. Protagonista in positivo della seconda tappa è stato Salvatore Solina (Airone Leo Construcions), che faceva parte di un drappello di attaccanti partito al primo dei quattro giri in programma. Solina si è presentato tutto solo al traguardo con una manciata di metri sugli ex compagni di fuga Valerio Garofalo (Airone Leo Constructions) ed Elia Aggiano (Airone Leo Constructions). A sua volta, Nicoletti è stato il migliore della fascia amatoriale 2 over 50 davanti a Salvatore Russo (Bollino Team) e Marco Gorietti (UC Petrignano). Al femminile netto dominio di Marina Lari (Team Bike Innovation) che si è messa alle proprie spalle Marie Claire Aquilina (Nazionale Maltese) e Chiara Damiani (Team Fausto Coppi Fermignano). Molto bella e intensa è stata la terza ed ultima giornata del Giro d’Italia Amatori, il cui sipario è calato contestualmente allo svolgimento della prova unica di Campionato Italiano Mediofondo sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. L’ultima gara del Giro Amatoriale è stata ospitata a Pretola presso il CVA grazie alla collaborazione diretta con l’Asd Tevere di Luciano Bracarda e l’Associazione per Pretola di Mimmo Gaetani. Anche altre realtà del territorio perugino hanno dato manforte all’organizzazione generale di tutto il Giro con le Ceramiche Domiziani (per la tappa Torgiano-Deruta) e il CTF Wellness (cronometro di Santa Maria degli Angeli). Da una fuga di quattro elementi, sul percorso unico di 88 chilometri sia per i partecipanti al Giro che per il Tricolore Mediofondo, il dominatore di giornata è stato Ciro Greco (Posia Team) che ha preceduto allo sprint i compagni di avventura Alessandro Bianchin (Spezzotto Bike Team), Wladimiro D’Ascenzo (Melania Omm Faleria) e Morris Sammassimo (Team Studio Moda). Nel gruppo degli immediati inseguitori si è classificato al 14°posto Stefano Nicoletti del Team Argon 18 che ha consolidato la leadership al Giro Amatori nella fascia amatoriale 2 over 50. Al femminile affermazione per Michela Gorini (Team Fausto Coppi Fermignano) davanti alla maglia rosa del Giro Marina Lari (Team Bike Innovation) e Chiara Damiani (Team Fausto Coppi Fermignano). In tutte e tre le frazioni del Giro, la società che ha ottenuto il miglior punteggio a livello individuale è stata la Melania Omm Faleria.
unnamed (2)
CAMPIONI ITALIANI MEDIOFONDO FCI 2019 Elite Sport: Ciro Greco (Posia Team) Master 1: Matteo Traini (Team Studio Moda) Master 2: Alessandro Bianchin (Spezzotto Bike Team) Master 3: Moris Sammassimo (Team Studio Moda) Master 4: Wladimiro D’Ascenzo (Melania Omm Faleria) Master 5: Marino Marcozzi (Team Studio Moda) Master 6: Valter Basili (Melania Omm Faleria) Master 7: Franco Abbruzzetti (Team Studio Moda) Master 8: Giancarlo Rivaroli (UC Petrignano) Master Donna 1: Chiara Damiani (Team Fausto Coppi Fermignano) Master Donna 2: Michela Gorini (Team Fausto Coppi Fermignano) PODIO ASSOLUTO MASTER 1°FASCIA GIRO AMATORI 2019 1° Ciro Greco (Posia Team) 2° Wladimiro D’Ascenzo (Melania Omm Faleria) 3° Elia Aggiano (Airone Leo Construcions) PODIO ASSOLUTO MASTER 2°FASCIA GIRO AMATORI 2019 1° Stefano Nicoletti (Team Argon 18) 2° Salvatore Russo (Bollino Team) 3° Valter Basili (Melania Omm Faleria) PODIO ASSOLUTO DONNE GIRO AMATORI 2019 1° Marina Lari (Team Bike Innovation) 2° Marie Claire Aquilina (Nazionale Maltese) 3° Chiara Damiani (Fausto Coppi Fermignano) VINCITORI DI CATEGORIA DEL GIRO D’ITALIA AMATORI 2019 Elite Sport: Christian Formosa (Nazionale Maltese) Master 1: Valerio Garofalo (Airone Leo Constructions) Master 2: Bruno Sanetti (Vigili del Fuoco) Master 3: Matteo Donati (Bikeland Team Bike 2003) Master 4: Wladimiro D’Ascenzo (Melania Omm Faleria) Master 5: Salvatore Russo (Bollino Team) Master 6: Valter Basili (Melania Omm Faleria) Master 7: Luigi Sernacchioli (Centro Sportivo Esercito) Master 8: Ruggiero Gialdini (77 Guidizzolo) Master Donna: Marie Claire Aquilina (Nazionale Maltese)