Home News L’organizzazione lavora duramente al Campionato Italiano Mediofondo FCI
L’organizzazione lavora duramente al Campionato Italiano Mediofondo FCI

L’organizzazione lavora duramente al Campionato Italiano Mediofondo FCI

0
0
Il comitato organizzatore del Giro d’Italia Amatori, subito dopo aver organizzato la presentazione della corsa rosa, sta già lavorando alacremente all’organizzazione della gara valevole come campionato italiano FCI. Quest’anno, infatti, la gara del 2 giugno sarà valevole sia come ultima tappa del Giro d’Italia Amatori che come campionato italiano mediofondo per la Federazione Ciclistica Italiana. La prova si svolgerà a Pretola, Perugia, su un percorso di 86 km per 1000 metri di dislivello. Alla gara potranno prendere parte sia coloro che vogliono solo competere per il campionato italiano, sia coloro che vogliono prendere parte al Giro d’Italia Amatori. Un occhio di riguardo è rivolto anche a coloro che sono tesserati per gli altri enti di promozione sportiva, che potranno competere per la classifica del Giro d’Italia Amatori. Il comitato organizzatore ha predisposto dei pacchetti turistici per prendere parte alla corsa rosa amatoriale e ha stabilito delle tariffe sia per chi prenderà parte solo al campionato italiano, sia per chi prenderà parte a tutto il Giro d’Italia Amatori. Una vista panoramica di Perugia Le iscrizioni per il solo campionato italiano apriranno il primo marzo, mentre quelle per il Giro d’Italia Amatori sono già aperte. Da ricordare che il Giro d’Italia Amatori è prova “Friendly” dell’InBici Top Challenge 2019.